Consigli sul recupero dati

Sono poche ma fondamentali le regole da seguire in caso di presunto guasto dell’hard disk per non aumentare il danno o, peggio ancora, compromettere per sempre il recupero dei dati.

Ecco dunque le regole d’oro del “NON FARE”:

– non avviate il computer se sentite rumori forti o periodici, tipo “click clack”;
– l’unità disco non deve essere mai aperta;
– non tentate di riparare il danno sostituendo la scheda elettronica danneggiata dell’hard disk con quella di uno stesso modello o di altri, potrebbe verificarsi un’ulteriore perdita di dati;
– esistono software commerciali destinati al recupero dei dati ma non dimenticate che nel loro utilizzo vi sono molti rischi.

Le utility possono servire alla ricostruzione di strutture danneggiate, ma possono anche, se utilizzate da mani inesperte, compromettere per sempre il recupero dei dati;

Ed ecco invece “COSA FARE” :

1. Compilate il form di richiesta di intervento (con il link mysavedata/registrazione.php)
2. Spedite il supporto danneggiato il più presto possibile con il nostro corriere;
3. Usate una scatola di dimensioni adeguate al contenuto, isolando il supporto con materiale antiurto (gommapiuma o pluriball);
4. Scrivete il nostro indirizzo sul pacco (stampare l’etichetta):

HddSavedata
presso Storage Service
via G. Castelli 1, 00198 Roma

5. Conservate il numero di lettera di vettura per tracciare la spedizione.

Nel caso di interventi delicati o di assoluta emergenza telefonate al nostro AL NUMERO VERDE 800973343 per organizzare un ritiro espresso ed in sicurezza.

Numero verde non attivo da cellulare. Accettiamo pagamenti anche via Paypal

HDDSavedata
Via di Villa Torlonia 1,
00161 Roma
Tel. 06 8987 1105